vivere in sette tra profumo di pane, fruscio di pagine, ronzio di radio, risate di giochi e sogni di viaggi

sabato 1 settembre 2012

Quelli che ripartono

L'ho sempre detto che non siamo una famiglia normale...domani si riparte.
Mio marito e' un folle e io gli vado dietro mormorando, ma non abbastanza convinta si vede perche' quando mi ci metto di brutto sono capace di rovinargli tutti i piani.
Oggi carico del camper domani pioggia battente o no si va a Caorle per una settimana prima che inizino le scuole "perche' i ragazzi hanno bisogno di un po di mare". I ragazzi hanno bisogno di un po' di mare ...E LA MADRE DEI RAGAZZI HA BISOGNO DI UN PO' DI CALMA!!!!!!!



Il problema e' che in fondo a me piace partire, io non so stare sempre nello stesso posto a fare le stesse cose. E' un problema che ho sempre avuto quello della fuga dalla routine, assecondare sempre la mia curiosita', vivere nuove cose, essere una perenne insoddisfatta...per carita' le cose col tempo sono cambiate, ho imparato anche ad avere pazienza (figli maestri), ma in fondo questa cosa rimane dentro di me. Tanto che a volte ripensandoci negli ultimi tre anni penso di essere andata all'estero almeno 5 o 6 volte, non parliamo poi dell'Italia. E' vero che per la maggiorparte delle persone oggi non e' cosi' strano viaggiare, allontanarsi parecchio da casa. Il piccolo particolare e' che sono la mamma di 5 bambini e organizzare un viaggio con o senza di loro e' comunque un'impresa.
Il motto e' "prendi l'occasione al volo: che ne sai se ti ricapita?".

Pero' adesso sarei un po' stanchetta. N. voleva arrivare in Abruzzo. Mi sono opposta: e' bastata una di quelle espressioni da moglie incazzata alla Maurizio Battista (non so se lo conoscete mi fa sganassare dalle risate quando parla delle mogli) e lui si e' messo prontamente a cercare un posto raggiungibile piu' o meno in tre ore. Quando poi ha trovato un camping 4 stelle con parco acquatico, maxi piazzole per il camper e spiaggia, nonche' 4 stelle su 5 su trip advisor a sole 158€ tutto compreso si e' convinto.
Ovviamente se ci becchiamo l'acqua la colpa e' tutta mia perche' Poppea prendera' solo il Nord Italia, l'Abruzzo non lo sfiorera' neanche. Ho sposato un meteorologo !!!!!

Vabbe' chissene...al campeggio c'e' il MINICLUB!!!! Non vedo l'ora di stendermi a leggere i miei sacri libri in english language. Stavolta ho un vocabolario di tre chili pero' perche' il tascabile e' praticamente inutile quando ti avventuri tra sinonimi e phrasal verbs e l'unica e' connettersi con il traduttore on line.
E non e' detto che abbia la connessione, cio' significa che questa potrebbe essere la prima vera interruzione di Scake con il web da dicembre 2011.
Della serie "DISCONNESSO PER FERIE" 

Gia' mi vedo pagare l'accesso alla WIFI del campeggio...

Oggi mi sono svegliata prestissimo e non riuscivo piu' a prendere sonno, verso le sette pero' viaggiavo tra il sonno e la veglia e N. ha tirato su le serrande per uno spettacolo fantastico, pensavo di essere dentro Superquark: fuori dalla nostra finestra vorticavano centinaia di piccole rondinelle che cercavano riparo dalla forte pioggia e dal vento. Uno stormo intero che girava attorno al nostro appartamento al terzo piano cambiando continuamente posizione: dalla grondaia al bordo del balcone, dal bordo del balcone alla tenda parasole, dalla tenda al tetto.






Eravamo circondati, per una abbondante mezz'ora, e' stato fantastico.
Ho cercato di girare qualche video, ma non rendono molto.

video

video

video


 Mi ha colpito il fatto che questa e' la seconda volta nel giro di due mesi che mi succede di essere al centro di uno stormo: anche quest'estate nella Black Isle mentre aspettavo N. in macchina che era in un Tesco. Fuori c'era un grandissimo vento e decine e decine di passerotti giravano tra i rami di un piccolo albero che aveva i rami proprio sopra la nostra automobile, volteggiavano attorno all'albero, si scambiavano i posti sui rami, si allontanavano e ritornavano, abbarbicati sugli steli esili che ondeggiavano sotto la forza del vento. Sono rimasta a guardarli per mezz'ora senza riuscire a staccare gli occhi.

Questi uccellini partono per le terre calde.

Vuol dire che l'autunno sta arrivando.

E NOI CHE CAVOLO CI ANDIAMO A FARE AL MARE???????

4 commenti:

  1. Oggi qui e' decisamente autunno! Ma hanno appena detto che migliorerà presto quindi alla fine sono certa che avrete delle bellissime vacanze settembrine.
    Buon viaggio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marzia, cerchero' di vedere tutto il bello possibile di questa vacanza, e poi tutto sommato... SONO IN VACANZA! E' gia' una bella cosa no?
      Scake

      Elimina
  2. CIAO SCAKE E BENTORNATA! EVVIVA LA TUA VOGLIA DI VIAGGIARE E LA TUA CAPACITA' DI NON DEMORDERE DI FRONTE ALLE DIFFICOLTA' DI ORGANIZZAZIONE. ANCHE IO AMO VIAGGIARE, SONO CURIOSA ED AVIDA DI CONOSCERE NUOVI POSTI, TRADIZIONI, CULTURE DIVERSE. LE RONDINI SI PREPARANO ALLA PARTENZA VERO, LE VACANZE SETTEMBRINE AL MARE SONO PER0' LE VACANZE PIU' BELLE CON DOLCE E TIEPIDA TEMPERATURA, SPIAGGE POCHE AFFOLLATE, MARE LIBERO DA GODERSI IN TUTTA LA SUA GRANDEZZA. SONO TORNATA DA A.IERI. MAGNIFICA ESTATE E GIRO TRA BOSCHI, RIFUGI, BAITE. UN CARISSIMO ABBRACCIO
    LA MADAME

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Madame bentornata a te!
      Per favore appena programmi di tornare ad A. mi mandi un messaggio in questo nostro mondo virtuale dei blog? o una mail? Io ci metto un'ora ad arrivare e sarei tanto contenta di conoscerti di persona! Anche se forse e' piu' facile conoscermi bene attraverso cio' che scrivo.
      Un abbraccio
      Scake

      Elimina